Le Grandi Miserie della Guerra - La pubblica ingiuria

Jacques CALLOT

Erscheinungsdatum: 1633
Kunst / Grafik / Poster
Verkäufer Libreria Antiquarius (Roma, Italien)

AbeBooks Verkäufer seit 1. Mai 2017 Verkäuferbewertung 3 Sterne

Anzahl: 1

Gebraucht kaufen
Preis: EUR 450,00 Währung umrechnen
Versand: EUR 40,00 Von Italien nach USA Versandziele, Kosten & Dauer
In den Warenkorb legen

Beschreibung

Acquaforte, 1633, della serie Le Grandi Miserie della Guerra. Esemplare del secondo stato di tre, avanti la firma di Callot e con la lastra numerata. Magnifica prova, impressa su carta vergata coeva con filigrana "corno da caccia" (Lieure 47)), con margini, in perfetto stato di conservazione. Callot incise due serie di stampe che illustrano le miserie della guerra. La prima, in un formato più piccolo e quindi chiamata Le Piccole miserie della guerra, è costituita da sei stampe, che Callot incise intorno al 1632. Le piccole miserie di solito sono considerati come schizzi preliminari per le più famose Grandi Miserie. Les Grandes Misères et Malheurs de la Guerre, furono pubblicate nel 1633, nel corso del conflitto paneuropeo conosciuto come la Guerra dei Trent'anni, con il privilegio reale di Luigi XIII. La serie è composta da 18 incisioni, incluso il frontespizio. La dimensione delle immagini incise è piuttosto piccola, 113-115 x 51-57 mm; questo obbligherebbe chi le osserva a esaminarle molto da vicino, in modo da poter vedere chiaramente i dettagli di ogni stampa. La loro forma rettangolare, crea un allungamento del campo pittorico che promuove una sorta di scansione progressiva nella visualizzazione. Inoltre, il testo sotto l'immagine, che ha un orientamento orizzontale, fornisce la direzione di lettura da sinistra a destra. In ogni di crea un contrasto tra la raffigurazione più indistinta di gruppi di persone e il dettaglio di altri gruppi più esigui nel numero di figure. I diversi scenari e le persone che vi figurano non hanno dei riferimenti evidenti di una specifica nazionalità o identità. Infatti, la mancanza di questi elementi consente esaminare in maniera più generale la natura della guerra, senza entrare in polemica o abbracciare le idee propagandistiche del periodo. Tranne il frontespizio, ogni incisione è accompagnato da sei versi, sotto forma di tre rime baciate, attribuiti a Michel de Marolles, Abbé de Villeloin. Pur non essendoci prove certe, l attribuzione sembra ragionevole dato che l'abate era un poeta e un grande collezionista de stampe che possedeva, infatti, 1468 stampe di Callot. La serie inizia con tre lastre raffiguranti la guerrain senso stretto: il frontespizio reca gli emblemi della guerra, seguono poi "Il reclutamento delle truppe", e "La Battaglia". Le successive cinque stampe, 4-8, mostrano i crimini commessi dai militari: il saccheggio di una locanda, di una casa, di un chiostro, di un villaggio, e l'assalto ai viandanti. La stampa successiva, la numero 9, illustra la scoperta cattura dei soldati-predoni. Seguono cinque stampe, 10-14, che mostrano le pene di questi soldati: la corda, l impiccagione, la fucilazione, il rogo, e la ruota. Tre stampe, 15-17, illustrano le sventure che accadono ai soldati: malati e feriti nell'ospedale; mendicanti ed i moribondi per le strade; La vendetta dei contadini. L'ultima stampa, 18, mostra la distribuzione delle ricompense ai soldati. Etching, 1633, from the Large Miseries of War. Second state, dated 1633 (in the title page) and with the plate numbered. A very good impression, printed on contemporary laid paper, with "hunting horn" watermark (Lieure 47), with margins, very good condition. Callot etched two series of prints illustrating the miseries of the war. The first, in a smaller format and therefore called the Small Miseries of War, consist of six prints, which Callot etched ca. 1632. The Small Miseries are usually treated as a preliminary sketches for the more famous Large Miseries. Les Grandes Misères et Malheurs de la Guerre, issued in 1633, during the course of the pan-European conflict known as the Thirty Years War, with a royal privilege from Louis XIII. The series consist of 18 etchings, included the title pahe. The size of the etched images is quite small, 113-115 x 51-57 mm; this would compel a viewer to examine them in close physical proximity, so as to be able to see each print clearly. Their wide, shallow rectangular shape creates an elongation. Buchnummer des Verkäufers S30440

Bibliografische Details

Titel: Le Grandi Miserie della Guerra - La pubblica...

Erscheinungsdatum: 1633

Anbieterinformationen

Zur Homepage des Verkäufers

Geschäftsbedingungen:
Versandinformationen:

Alle Bücher des Anbieters anzeigen

Zahlungsarten
akzeptiert von diesem Verkäufer

Visa Mastercard American Express Carte Bleue

Banküberweisung