Treffer (1 - 1) von 1

Ergebnisse anzeigen für

Produktart

  • Alle Produktarten
  • Bücher
  • Magazine & Zeitschriften
  • Comics
  • Noten
  • Kunst, Grafik & Poster
  • Fotografien
  • Karten (1)
  • Manuskripte &
    Papierantiquitäten

Filtern nach

Zustand

  • Alle
  • Neu
  • Antiquarisch/Gebraucht

Einband

Weitere Eigenschaften

  • Erstausgabe
  • Signiert
  • Schutzumschlag
  • Angebotsfoto
  • Kein Print-on-Demand

Land des Verkäufers

  • alle Länder

Verkäuferbewertung

Georg Abraham HACKERT

Verlag: Napoli (1781)

Karte
Gebraucht

Anzahl: 1

Von: Libreria Antiquarius (Roma, Italien)

Bewertung: 3 Sterne

In den Warenkorb
EUR 1.500,00
Währung umrechnen
Versand: EUR 40,00
Von Italien nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer

Beschreibung: Napoli, 1781. Veduta di Roma da Monte Mario, incisa da Georg Abraham Hackert e disegnata da Jacob Philipp Hackert. Incisione all'acquaforte e bulino, in ottimo stato di conservazione. Da "Roma Veduta" (Artemide Edizioni): "Le prime notizie sull'incisione del panorama di Roma, che Georg Hackert aveva realizzato da una veduta del fratello Jacob Philipp, ci sono fornite dal Giornale delle Belle Arti del 1784: "Noi senza salire il Gianicolo, o il Monte Mario, in casa del medesimo Sig. Hackert abbiamo preso questo piacere. Il Signor Giorgio di lui Germano, Incisore eccellente ha voluto aprirci dinnanzi una gran Carta nella maggior fatica felicissima, ove è distesa dal Vaticano alla Porta Flaminia la nostra Roma [.]. La rarità dell'impresa e la sua perfezione ci giunge improvvisa: e pronunciammo perciò che in questa classe il Sig. Giorgio Hackert è il primo nostro incisore". È noto che i due fratelli soggiornarono a Villa Mellini, ospiti della proprietaria Giulia Falconieri, intorno al 1781, e fu durante questo periodo che Philipp ebbe modo di dipingere la gouache - dalla quale fu tratta la stampa - che, acquistata dapprima dal conte Fries, passò poi, almeno fino alla seconda guerra mondiale, al Kupferstichkabinett di Berlino, dal quale risulta oggi dispersa (cfr. Nordhoff-Reiner 1994, p. 69, n. 159). Il panorama rispecchia la concezione del paesaggio "secondo natura" di Philipp. E la scelta di un'altura come punto di vista della veduta, da cui l'osservatore spazia fino all'orizzonte dei Colli Albani, rivela la sua visione minuziosa e "topograficamente" esatta. Molto intensa e apprezzata fu l'attività calcografica degli Hackert, come ricorda più volte Goethe nel suo Biographische Skizze sulla vita di Philipp, dove riporta anche il lusinghiero giudizio espresso da Pio VI sui due fratelli (cfr. Johann Wolfgang Goethe, Philipp Hackert La vita, a cura di M. Novelli Radice, Napoli 1989, p. 55). Fin dal 1778, essi avevano avviato un'attività imprenditoriale legata al commercio delle stampe, aprendo una bottega a Piazza di Spagna. Già pochi anni dopo pubblicavano il catalogo delle numerose stampe realizzate in collaborazione. In questo elenco, come nel successivo, pubblicato a Firenze nel 1802, la veduta di Roma da Monte Mario era la prima stampa menzionata e quella con il prezzo di vendita più alto." View of Rome from Monte Mario, engraved by Georg Abraham Hackert and designed by Jacob Philipp Hackert. Etching and engraving, in excellent condition. "Giornale di Belle Arti" 1784, n. 40, pp. 314-5; Gori Gandellini, XI, 1813, p. 68; Le Blanc, Il, 1856, p. 327; Arrigoni-Bertarelli 1939, p. 23, n. 178; Rossella Leone in "Paesaggio secondo natura" 1994, p. 229, n. 68; Garms, 1995 I, p. 12, A 23, Il, A 23. 915 545mm. Bestandsnummer des Verkäufers S38063

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Verkäufer kontaktieren 1.

Treffer (1 - 1) von 1